CHEESECAKE, LE ORIGINI

La Cheesecake ha origini antichissime. Pare che le prime tracce relative a questa torta risalgano addirittura a prima di Cristo, in Grecia, mentre il merito della sua diffusione in tutto il globo terrestre è da attribuire ai Romani.

LA NASCITA DI UN MITO

Furono proprio i Romani, durante alcuni viaggi in territorio ellenico, a scoprirla e a farsi conquistare dal suo sapore per poi portarlo in Italia dove rimase fine a metà del 1800.

Durante le grandi migrazioni italiane in America di quegli anni, l'antica ricetta greca della Cheesecake iniziò a sbarcare anche oltre oceano.

L'INGREDIENTE CHE MANCAVA

Negli Stati Uniti, per opera James L. Kraft, la Cheesecake subì un notevole cambiamento. Fu proprio lui, nel 1872, a ideare un ingrediente che, da allora, si sarebbe legato alla Cheesecake in maniera imprescindibile: Philadelphia. Morbido, cremoso e gustoso come nessun altro, il formaggio fresco dalle origini americane ha riscritto un'antica ricetta greca, rendendola famosa in tutto il mondo ancora una volta.

LA RINASCITA DI UN MITO

Oggi l'unione tra queste due leggende è ancora più forte. Può cambiare la base, può cambiare la decorazione, può cambiare anche il modo di cucinarla.
C’è una sula costante: la crema, fatta con Philadelphia.
Questa è la ricetta per gustare sempre una Cheesecake perfetta.